Overblog Suivre ce blog
Editer la page Administration Créer mon blog

In short

tadlachance is an art association dedicated to nomad, relational and contextual  art practice founded In 2002 by Madeleine Doré and Françoise Rod.
The association  creates reflexive spaces that offer opportunities to perceive daily life differently. tadlachance has developed activities as those relating to the hospitality and opportunities provided for ‘nomad’ artists en route through France. tadlachance is dedicated also to special, one-off installations, contextual projects.  interventions, and multi-cultural art events in public spaces, facilitates research, and brings people together from a wide variety of cultural backgrounds.

Pages

Publié par tadlachance

Le parcours d'art contemporain qui se déroulera dimanche 21 aout rassemblera 14 artistes, on vous attends tous dans ce magnifique village de Ligurie.

Ci dessous le communiqué de l 'événement :

Ad ognuno la sua parte Percorso d’arte all'aperto Terza edizione Domenica 21 agosto 2016 Villatalla Prelà Imperia Italia Ad ognuno la sua parte è un percorso d’arte che si svolge a Villatalla, scenografico borgo adagiato su di un promontorio dell’alta Val Prino, nell’entroterra di Imperia, estremo lembo occidentale della Liguria. Ad un’ora e mezza da Nizza e da Genova, l’itinerario permette di scoprire una rassegna di opere contemporanee perfettamente inscritte nel contesto ove sono collocate. Installazioni, poesia, scultura, pittura, performance: ognuno troverà la sua p’arte. Ad ognuno la sua parte è un incontro conviviale tra artisti, residenti, visitanti e bambini del paese che saranno le guide del percorso. L'evento è organizzato dall’associazione tadlachance che lavora per la promozione dell’arte contemporanea. ARTISTI: Jean Louis Paquelin (Francia) Valerie Morraja (Francia) Gilles Morissette (Canada) Michele Héon (Canada/Francia) Mateo Moroder (Italia) Hans Schenker (Svizzera) Madeleine Doré (Canada/Francia) Maria Gouveli (Grecia) Fabio Stafforello (Italia) Erik Tönsberg (Svezia /Spagna) Françoise Rod (Svizzera/Francia) Heiner Böttger (Germania) Caroline Bouissou (Francia) Andrea Barela (Costa Rica /italia) i bambini di Villatalla Il percorso è aperto per tutta la domenica 21 agosto 2016 Alle 17 Poesie di Fabio Stafforello Alle 17.30 Circo dei bambini Alle 18 vernissage e rinfresco all'ingresso del paese Per informazioni: tadlachance@libertysurf.fr tel: +39 3202650557 oppure +33 6 15 97 86 18 Per vedere foto e documenti della prima edizione: http://tadlachance.over-blog.com/article-percorso-d-arte-al-aperto-ad-ognuno-la-sua-parte124215273.html Per vedere foto documenti della seconda edizione: http://tadlachance.over-blog.com/2015/10/ad-ognuno-la-sua-parte-2015.html Heiner Böttger (1929-2015) Pittura, scultura Per il noto pittore e scultore tedesco la testa umana e le tante espressioni del volto furono un'inesaurabile fonte d'ispirazione. Pitturava in olio e acrillico, incollando sulla tela spesso anche qualche pezzo di legno o di carta. Le sculture di Heiner Böttger sono fatte con materiali arcaici come l'argilla, il metallo o il legno. La figlia e la nipote di Heiner Böttger vivono a Villatalla. Caroline Bouissou Performance, installazione L'esperienza del paesaggio, la transitorietà dei fenomeni naturali come il miraggio o l'aurora boreale, come il predominio della natura attraverso l'osservazione di luoghi e usi, si ritrova in tutto il lavoro di C. Bouissou. Il suo laboratorio si inserisce in una valigia: un paio di libri, una macchina fotografica, un registratore, un taccuino. Anche se C. Bouissou utilizza mezzi diversi, l’insieme del suo lavoro si svolge attorno alla performance e al rapporto con lo spettatore che lei interroga costantemente. http://www.documentsdartistes.org/artistes/bouissou/repro.html http://bloukblouk.blogspot.fr/ Madeleine Doré Disegno, installazione Artista del Quebec, sviluppa un approccio dell'arte in contesto, in situazione nomade. Il processo di creazione si sviluppa in rapporto con l'identità del luogo da interiorizzare, da abitare in modo provvisorio. Raccoglie, trasforma, costruisce e dà forma ai nuovi modi di esistenza dell'arte. http://www.3e-imperial.org/artistes/madeleine-dor%C3%A9 http://www.aubagne.fr/fr/services/sortir-se-cultiver/les-penitents-noirs/2014/madeleine-dore.html Maria Gouveli Pittura, installazione Maria Gouveli è greca. Si è laureata in arte visuale a Salonicco e ha ottenuto un Master of Arts a Norwich. E la cocurattrice di Kimolos Art Walk, che si svolge ogni estate sull’ isola di Kimolos, in Grecia. www.eikastikosperipatos.com Basandosi sulle proprietà fisiche della pittura da (trans) portatile e sulle nozioni teoriche di nomadismo e dialogica, Maria Gouveli esplora la pittura come pratica relazionale. La sua pratica è centrata sulla mobilità e l'interazione sia letteralmente che metaforicamente. Cioè si riferisce alla reale delocalizzazione (geografica) sia dell'artista, dell'opera e dello scambio di idee, che al flusso di geografie immaginarie all'interno della 'mappa piatta', la superfice della pittura. Lei cerca di catturare e rappresentare la pittura non come una dichiarazione fissa di una sola voce (quella dell'artista), ma come un processo continuo di risposte. www.mariagouveli.com Michelle Héon Installazione Michelle Héon crea dispositivi per spazi interni ed esterni Mettiti in viaggio, esplora tutte le coste e cerca questa città, dice il Kan a Marco. Poi torna a dirmi se il mio sogno risponde al vero. Italo Calvino - Le città invisibili Da questa frase, da questo progetto di viaggio, Michelle Héon costruisce un universo fatto d’esplorazioni, di finzioni. Piccole barche di carta attraversano uno specchio d’acqua raccontando sogni e naufragi. www.michelle-heon.net Gilles Morissette Installazione, scultura Gilles Morissette crea installazioni/sculture che mettono lo spettatore in relazione con lo spazio e la luce. Sue opere fanno parte di molte collezioni private e pubbliche in America, Europa e Asia. La sua installazione Éclats d’être che eseguirà a Villatalla occuperà le pareti di una struttura architettonica. Testo in carta, materia bianca, superficie argentata, luce e spazio risuonano insieme. www.gillesmorissette.net Mateo Moroder Installazione Moroder nasce nel 1982 da una madre iperattiva e un padre pensatore. Nelle sue installazioni cerca sempre di coinvolgere attivamente lo spettatore, giocando con le percezioni sensoriali, definendo questo processo ALLARM'ARTE. E' anche musicista, attore, fotografo e performer. Adora ascoltare il rumore delle cime nei porti e non sopporta le persone che saltano un passante della cintura. Mateo presenterà per questa terza edizione un'installazione interattiva. Valérie Morraja et Jean-Louis Paquelin Installazione, laboratorio Disseminazione di motivi geometrici stampati su tessuto, identici e tuttavia differenti. La proposta artistica di Valérie Morraja e Jean-Louis Paquelin apparentemente aleatorio contamina discretamente Villatalla. Focalizza lo sguardo e dà un senso nuovo a ciò che tocca. Siamo tutti invitati a partecipare, impulsivamente o in modo ponderato, affinché un migliaio di quadrati di tessuto appaiano a Villatalla. Gli artisti animeranno un laboratorio aperto a tutti. Françoise Rod Installazione Il suo lavoro tratta l’atto di percepire, la percezione in un dato contesto, le sue opere interattive sono in sintonia con il contesto, hanno elementi simbolici e un lato giocoso. http://francoise.rod.over-blog.com http://action.action.free.fr Hans Schenker Performance, scrittura Hans Schenker è un attore e scrittore svizzero, quest'estate sta scrivendo un libro a Villatalla. Farà una performance col titolo: "Giovanni scrive un libro". Fabio Stafforello Poesia, prosa Nella vita si arrangia a fare ogni cosa onesta che lui possa sostentare per continuare il suo cammino terreno, ma la sua vocazione è legata a quelle espressioni più autentiche che nascono dalla passione di esprimere la vita attraverso le emozioni. Per questa edizione si propone di fare una "riflessione sul pensiero". Erik Tonsberg Pittura, installazione Erik Tonsberg viene da Stoccolma e lavora in Spagna. L’artista realizza pitture e installazioni. Il suo lavoro rivela, compara e mette a confronto soggetti, converte domande, costituisce valori "in bianco", genera senso, riorganizza e trasforma gli spazi. L’artista sblocca il potenziale delle transizioni, degli equilibri sull'orlo, fa emergere concetti da un’ energia tralasciata e riunisce intuizioni dalle superfici. Andrea Barela Andrea Barela è il sarto del paese, per questa edizione presenterà il suo pollaio con le sue meravigliose galline. I bambini di Villatalla Guide, circo Sotto il coordinamento di Pietro Gazzano, i bambini giocano il ruolo di guida e di anfitrione. Divisi in coppie presentano le opere e gli artisti del percorso d’arte ai visitatori. Inoltre i bambini questo anno realizzanno un circo sotto la direzione di Dr. Katharina Böttger e Rossella Vacca. Villatalla il paese che accoglie Villatalla offre i suoi «carruggi» come cornice ai lavori degli artisti, un percorso d’arte che permette di scoprire tanto le magnificienze del territorio, i piccoli angoli nascosti, i panorami mozzafiato che quelle delle opere che lo mettonno in risalto. Le donne di Villatalla vi faranno assaggiare le loro torte per il rinfresco dopo che i bambini vi faranno da guida. L’osteria di Ramona vi aspetta con la sua cucina deliziosa. tadlachance: L'associazione organizzatrice tadlachance si inserisce nella corrente dell'arte contestuale e relazionale e sviluppa dal 2001 delle pratiche della mobilità. Cerca di fare uscire l'arte dai luoghi tradizionali di esposizione e sostiene l'idea che appartiene all'artista di andare verso le persone, di incitarli a prendere parte ai progetti di arte contemporanea. La volontà di tadlachance è di tessere dei legami tra gli individui e le differenti collettività. Madeleine Doré e Françoise Rod ne sono le istigatrici. http://tadlachance.over-blog.com Speak la ditta che offre le residenze agli artisti Speak è la ditta di Brigitt, Sibylle e Jürg. Arrivati nel 1983 a Villatalla hanno iniziato la “colonia Svizzera“ in questo paese meraviglioso. Nella primavera 2010 hanno fondato L’atelier di Villatalla, un’offerta ad artisti svizzeri di spostare il loro lavoro creativo per qualche mese in Liguria. Ma è anche un’ offerta alla gente di Villatalla d’incontrare l’arte contemporanea. http://www.speak.ch/ Un ringraziamento agli abitanti di Villatalla, a Speak, ai frati benedettini, all’associazione tadlachance, al comune di Prelà, alla citta di Cuges Les Pins e al dipartimento delle Bouches du Rhône.